PRESEPI  IN ITALIA 2002

Fonte: ASSOCIAZIONE ITALIANA AMICI DEL PRESEPIO
- Sezione di Roma

L'elenco è solo parziale e non ha nessuna pretesa di giudizio.

girando.GIF (20844 bytes)

 

PIEMONTE

Cavallermaggiore (CN) - Presepio storico con statue in legno del 1700-1800, delle dimensioni di circa 300 mq. e abbellito da oltre 60 movimenti meccanici - Piazza Vittorio Emanuele II -  Salone Parrocchiale - tel. 0172/381674 (Sig. Michele Sola)- 0172381894 (Sig. Massimo Olocco)- 0172382219 (Sig. Marco Leone) - dal 22/12/2002 al 6/1/2003 - orario: 14,30-18,30. Aperture straordinarie il 15/12, il 12/1 e il 19/1/2003.       CARTINA


LOMBARDIA


Ponte S.Pietro (BG) - "Diorama Presepistico" - Esposizione di circa 30 tra Presepi e Diorami realizzati con la tecnica del gesso, dai soci della locale sezione dell'Associazione Italiana Amici del Presepio. Le diverse scene, sono impreziosite da statue in terracotta, veri pezzi unici, opportunamente modellate da scultori spagnoli e italiani - Chiesa Vecchia - tel. 035616036 (sig. Claudio Mattei) - dal 15/12/2002 al 12/01/2003 - orario: feriali 9,00-12,00/14,00-18,00, festivi 10,30-12,30/14,30-19,00. A richiesta aperto tutto l'anno. (Ponte S. Pietro è raggiungibile dall'autostrada A4 MI-VE uscita casello Dalmine; proseguire secondo le apposite indicazioni - in treno, da Milano Via Carnate scendere alla stazione di Ponte S. Pietro, oppure da Milano Via Treviglio scendere alla stazione di Bergamo e prendere l'autobus 8/A).

Rivolta d'Adda (CR) - E' conservata la più antica espressione artistica della Natività conosciuta in Lombardia: un bassorilievo in legno policromo dorato attribuito a Bongiovanni de' Lupis (1480) - Casa Parrocchiale.

Groppello d'Adda (MI) - XV Mostra di Presepi, con oltre 60 opere, molte delle quali di grandi dimensioni ( oltre i 10 mq. ) - Ex Chiesa Maria Nascente in Groppello d'Adda di Cassano d'Adda ( SS. 11 Padana Superiore a Cassano D'Adda prendere per Groppello d'Adda che dista circa 2 Km. - Autostrada A4 MI-VE uscita a Trezzo d'Adda, prendere per Cassano d'Adda a 7 km. deviazione per Groppello d'Adda) - tel. 0363/62233-60478. (Ass. Italiana Amici del Presepio - Sez. Groppello) - dal 8/12/2002 al 12/1/2003 - orario: dal 27/12/2002 al 3/01/2003 feriali 15,00-17,30; festivi 10,00-12,00/15,00-18,30, il Sabato 15,00-18,30; il 25/12 10,00-12,00/16,00-18,30; l'1/1 15,00-18,30.

Milano - Settecentesco Presepio in carta, di F. Londonio - Penultima Cappella a destra - Chiesa di S. Marco - aperto tutto l'anno. CARTINA


TRENTINO-ALTO ADIGE

Bressanone (BZ) - Collezione di Presepi con figure di carta, cera, legno, ceramica, avorio del '700, '800, '900, raccolte nelle otto sale del Museo Diocesano, allestito nel 1927 - Palazzo Principesco Vescovile.

Novacella (BZ) - Presepio del 1621, con 16 statue lignee, alte circa 70 cm. abbigliate in stoffa secondo il costume tirolese, disposte in cinque scene (la ricerca dell'alloggio, la stalla, il tempio, i Re Magi, la Fuga in Egitto) - Abbazia. CARTINA


VENETO

Villa del Conte (PD) - Presepio ad animazione permanente, Mostra di statuine e minipresepi d'autore - Esposizione filatelica internazionale sul Natale dal 1950 ad oggi - Salone del Centro Parrocchiale - Padova Ovest per Bassano, con deviazione a S. Giorgio in Bosco, per Villa del Conte - tel. 049/5744084 - dal 25/12/2002 al 31/1/2003 - orario 9,00-12,00/14,00-19,00. Nel mese di febbraio solo Sabato e Domenica.

Verona - XII Rassegna Internazionale del Presepio - Su uno spazio espositivo di circa 400 mq. esposizione di 80 Presepi e 20 Diorami e inoltre Presepio di circa 100 mq.  a grandezza naturale dove il visitatore diventa parte integrante della rappresentazione entrando all'interno di una casa di montagna dalle cui finestre si possono ammirare le meravigliose vette dolomitiche- Opere parrocchiali di S. M. Maddalena - Saval -  via Marin Faliero, 99 - tel. 045563934 -(sig.ra Antonietta Vacchini - ore pasti)-045565079 (parrocchia)- (Uscita autostrada Verona Nord, proseguire a 300 mt. circa, seguire indicazione Borgo Milano, proseguire diritto fino al 7° semaforo, voltare a sinistra, proseguire diritto e al secondo semaforo girare a sinistra) - dal 7/12/2002 al 15/1/2003 - orario: feriali 14,30-18,00 al mattino su appuntamenti per scuole e comitive, festivi 9,00-12,00/14,30-19,00.
CARTINA

FRIULI VENEZIA GIULIA

Muggia (TS) - Mostra permanente del Presepio - Collezione generale Consoli: centinaia di presepi provenienti da varie parti del mondo - Chiesa di San Francesco, Salita delle Mura - tel. 040271104 - orario: Lunedì, Mercoledì, Venerdì 10,00-12,00. Sono possibili anche visite fuori orario, previo accordo telefonico.

Trieste - Presepio parlante della Repubblica dei Ragazzi - Palazzo Vivante - Largo Papa Giovanni XXIII, 7 - tel. 040/302612 - dal 22/12/2002 al 12/1/2003 - orario: festivi 15,00-18,00 (a richiesta anche fuori orario). Chiuso il 25/12/2002 e 1/1/2003.

- Presepio ligneo monumentale, ( permanente ) - Grotta Gigante - Borgo Grotta Gigante - tel. 040/311853 - orario: tutti i giorni esclusi i lunedì non festivi, ore 10.30- 11.30-12.30/14.30-15.30-16.30.
CARTINA


LIGURIA

Genova - Presepio fine '600 a manichini lignei snodabili, unico esemplare napoletano completo dell'epoca, opera di Giacomo Colombo - Convento delle  Suore Brignoline - Viale V.C. Bracelli, 13.

- Sotto la mensa di un altare laterale ( il secondo a destra ) sorretto da due angeli a mo' di Cariatidi, gruppo marmoreo del '600, forse opera di Tommaso Orsolino - Chiesa del Gesù e di S. Ambrogio.

- Presepio storico - Un centinaio di figure, in prevalenza manichini vestiti, con testa e arti di legno; completamente lignee la Sacra Famiglia e cinque statue dei commercianti che trattano la compravendita di una mucca. Ambientazione tipicamente genovese.  Alcune statue sono attribuite a Gianbattista Saggini (metà '600); altre (inizio '700) provengono forse dalla bottega del Maragliano - Ex cimitero nel sottosuolo della Chiesa - Santuario della Madonnetta. CARTINA


EMILIA ROMAGNA

Bologna
- "Complesso Stefaniano" - In una delle tre Cappelle della Chiesa del Martirio straordinario gruppo ligneo, generalmente definito "Adorazione dei Magi" scolpito attorno al 1250 in un'anonima bottega bolognese. Cinque figure, alte circa un metro e mezzo: la Madonna con in braccio il Bambino, San Giuseppe, i tre Magi. Le statue sono state colorate nel 1370 dal bolognese Simone dei Crocifissi.

Modena - Duomo - L'abside di sinistra ospita il Presepio della "Madonna della Pappa" in terracotta policroma di Guido Mazzoni (1482) - La navata di destra, l' adorazione dei Pastori di Antonio Begarelli (1527): 13 figure in terracotta bianca alte 80-90 cm. CARTINA

TOSCANA

Siena
- Presepio in terracotta colorata di Fra Ambrogio della Robbia (1504) - Chiesa di S. Spirito - nella Cappella degli Spagnoli ( la prima a destra ). CARTINA

MARCHE

Macerata - Museo tipologico del Presepio: una raccolta  di oltre 150 Presepi regionali e stranieri e di circa 3000 figure - Palazzina Cassese - Via Maffeo Pantaleoni, 4 ( nei pressi dell'Arena Sferisterio ) - tel. 0733/234035 - visite per appuntamento.

Urbino - Presepio in stucco di Federico Brandani ( XVI sec. ) - Oratorio di S. Giuseppe. CARTINA


UMBRIA

Assisi (PG) - Presepio in stucco scolpito da Domenico Paci nel 1830 - Cappella della Natività - Basilica di S. Maria degli Angeli.

Amelia (TR) - Presepio artistico e Diorami relizzati con la tecnica del gesso da Juan Marì Oliva (1907-1991) di Barcellona - Convento SS. Annunziata - tel. 0744/970010 - aperto tutto l'anno - orario: 7,00-20,00.

Calvi dell'Umbria (TR)- Monumentale Presepio in terracotta invetriata e policroma, di Giacomo e Raffaele Montereale (1546)- Parrocchia di S. Antonio Abate. CARTINA


LAZIO

Maranola (LT) - Presepio in terracotta policroma ( XVI secolo ) - Chiesa di S. Maria ad Martyres.

Greccio (RI) - Mostra dei presepi di tutto il mondo  (circa 50) - Santuario Francescano - dal 24/12/2002 al 10/02/2003 - orario: 10,00-13,00/15,00-19,00 - dopo metà Febbraio aperto solo Sabato e Domenica (visibile a richiesta in altri giorni). La notte della Vigilia di Natale ed il pomeriggio del 26 Dicembre, Presepio vivente con una quarantina di figuranti in costume.

Leonessa (RI) - Presepio in terracotta attribuito a Paolo di Giacomo di Montereale (1500 circa) sviluppato su piani sovrapposti, occupati dalla grotta, dal corteo dei Magi, dalla gloria degli angeli, dagli zampognari - Chiesa di S. Francesco.

Rieti - Presepio con statue del 1743-44 - Cripta della Cattedrale di Rieti, nel cuore della città.

Roma - Museo Tipologico Internazionale del Presepio: " Angelo Stefanucci" - Presepi, Diorami e oltre 3000 figure provenienti da tutto il mondo - Via Tor de' Conti, 31/a - tel. 06/6796146 - fax 0669789602 - aperto tutto l'anno il mercoledì e il sabato dalle ore 17,00 alle 20,00 - dal 25/12/2002 al 6/1/2003 - orario: feriali 16,00-20,00, festivi 10,00-13,00/16,00-20,00 - internet: www.presepio.it

- Parrocchia di Santa Maria in Via - Largo Chigi - Presepio Napoletano del '700 opera di Nicola Maciariello - Permanente -  CARTINA


ABRUZZO

L'Aquila - Museo Nazionale. In una delle sale è stato ricomposto il Presepio in terracotta policroma di Santa Maria del Ponte presso Fontecchio. Dalla parrocchiale d'Atessa (Chieti), provengono invece tre belle statue lignee del '400: la Vergine, Giuseppe ed uno zampognaro, resti di un Presepio smembrato.
CARTINA


MOLISE

Campobasso - Museo internazionale del Presepio in miniatura "Guido Colitti" (1904-1988) - Raccolta privata di oltre 400 Presepi di piccole dimensioni provenienti da tutto il mondo - Villa Colitti - Piazza della Vittoria, 4 - tel. 0874413672. CARTINA


CAMPANIA

Avellino - Presepio stile napoletano con effetti di luce e suoni - dott. Antonio Clemente - Via S.G. Moscati, 20 - tel. 082535010 - dal 26/12/2002 al 30/10/2003 - orario: previo accordo telefonico.

Montevergine (AV) - Museo Internazionale del Presepio (Natività da tutti i paesi del mondo) - Chiostro dell'Abbazia Benedettina.

Caserta - Presepio nella Reggia - Uno storico armonioso assemblaggio delle raccolte di tutti i Borbone, con fondali dipinti da Salvatore Fergola, in cui risaltano le statuine dei maestri figurinai del '700 (da Mosca ai fratelli Vassallo). Alcuni esemplari rubati nel gennaio '85, sono stati sostituiti con figure d'epoca provenienti da Monaco e da Catania  - Reggia di Caserta.

Napoli - Collezione di circa 210 figure e 144 accessori, dei più grandi autori napoletani, tutti del '700, provenineti dalla collezione Catello - Banco di Napoli.

Napoli - Museo di S. Martino - rari Presepi del 1300-1500-1700 napoletano - Presepio Cuciniello con statue del XVIII e XIX sec.

 

Napoli - XVII Mostra di Arte Presepiale dall' 8/12/2002 al 12/1/2003 - Sale del Consiglio Provinciale in Santa Maria La Nova - Via S. Maria La Nova, 43 - orario: feriali e festivi 9,00 - 20,00;  24/12 , 25/12  e 31/12/2002  9,00 -13.00 - Aperto tutti i giorni - Ingresso gratuito.


Napoli - Presepio con statue del XVIII e XIX sec. e Diorami d'Alberto Finizio - Chiesa di Santa Chiara.

Napoli - Importante presepio di 24 grandi manichini, alcuni di Giuseppe Picano, molti di Giacomo Colombo. Del Presepio originale, ordinato attorno al 1647 dalla duchessa Orsini di Gravina, restano quattro pezzi: il Bambino, un Re Magio giovane, il bue, l'asino. Secondo la tradizione, l'impianto fu eseguito da Pietro Ceraso - Chiesa di Santa Maria in Portico. CARTINA

Torre Annunziata (NA) - XXXI Mostra di presepistica - Salone della SS. Trinità - Torre Annunziata - sede mostra Via G. Alfano,26 - tel. 081 8612051- dal 7/12/2002 al 12/1/2003.


PUGLIA

Altamura (BA) - Presepio in pietra policroma (1587), d'autore ignoto - Cattedrale.

Bari - Presepio in pietra policroma (1587) di autore ignoto - Cattedrale.

- Museo Archeologico Civico - Via Varrone - 0883/963330 - aperto tutto l'anno ( chiuso il lunedì ) - orario 8,00-14,00.

Putignano (BA) - Bellissima Natività in pietra di Stefano da Putignano (1503) - Chiesa di S. Pietro.

Lecce - Presepio in pietra di Gabriele Riccardi (1555) - Cattedrale. CARTINA


BASILICATA

Matera - Imponente Presepio scolpito in pietra a metà del '500 da Altobello Persio, signore di Montescaglioso, aiutato nella parte architettonico - decorativa da Sannazzaro d'Alessano - Ultima Cappella a sinistra - Duomo. CARTINA

CALABRIA

Reggio Calabria - Museo del Presepe- Locale Sezione dell' Associazione Amici del Presepe - Via Filippini 46 - tel. 0965817021 -aperti tutto l'anno- da Novembre a Marzo  tutti i giorni orario: 8,30-12,30/16,30-20,30 - da Aprile a Ottobre solo sabato e domenica orario 8,30 -12,30/16,30 - 20,30. CARTINA

SICILIA

Caltagirone (CT) - Presepe monumentale permanente con moderne figure in terracotta inserite in 15 scene d'episodi biblici e vita di Gesù. Le statuine realizzate da Ragona, Luigi Angelico, Scuto, Patrì, testimoniano la continuità della tradizione di Caltagirone  - Cripta del Convento dei PP. Cappuccini.

- Mostra del Presepe  e Presepi animati - La più recente produzione  degli artisti calatini.

Donnalucata (RG) - Museo del Presepio (presepi e statuine provenienti da tutto il mondo) - Parrocchia di Santa Caterina da Siena - aperto tutto l'anno.

Modica (RG) - In una Cappella della navata sinistra, Presepio in terracotta allestito nel 1882 da padre Benedetto Papale, con 66 figure in terracotta (da 30 a 60 cm) di G. Bongiovanni - Vaccaro e G. Azzolina -  Chiesa di S. Maria di Betlem.

Scicli (RG) - Grande Presepio del 1576 di autore ignoto e di stile napoletano, restaurato e arricchito da Pietro Padula dopo il terremoto del 1693. Statue in legno, e gloria angelica sulle rovine del tempio - Chiesa di S. Bartolomeo.

Siracusa - Collezione di Statue e 2 Presepi con statue di cera, vestite di stoffa, di fra' Ignazio Macca (fine '700 - inizio '800 ). - Tra le molte  figure ottocentesche, assai note, quelle firmate dal Moscuzza e dalla bottega dei Bongiovanni - Vaccaro di Caltagirone - Galleria regionale di Palazzo Bellomo.

Trapani - Museo Pepoli - tra i pezzi più famosi un Presepio siciliano in rame dorato e corallo, di autore ignoto, della prima metà del '700. CARTINA


SARDEGNA

Cagliari - Grande Presepio di circa 60 mq. di caratteristica ambientazione sarda,  con circa 200 figure nei costumi tipici di tutte le province sarde. La grotta della Natività è rappresentata da un nuraghe - Ex Chiesa di Santa Restituta.
CARTINA